Info

Nasco in una fredda e umida giornata milanese di metà inverno. Piccola e determinata affermo la mia presenza piangendo in continuazione. Il punto è che secondo me non piangevo, come gli altri bambini della nursery, in cerca di calore umano…. io cercavo di esprimermi e di urlare tutta la rabbia che sicuramente già covava nel mio essere; in pratica polemizzavo.
Sarcastica, polemica, cinica e inguaribilmente romantica, mi aggiro per il mondo apparentemente innocua; nascosta negli angoli osservo pronta a colpire.
Non lascio il posto ai bambini in metropolitana, non gli faccio schiacciare il pulsante dell’ascensore, mi arrabbio per un nonnulla, odio tutto ciò che è pucci. Adoro i ranuncoli, sono sincera, insicura e terribilmente leale.
Scrivo costantemente, racconti che non pubblico, articoli che non posto, stati d’animo che poi non condivido. Quando non scrivo, leggo. Adoro mangiare, ho una passione al limite della decenza per la nutella e nel tempo che mi avanza tra una scrittura e una lettura ho l’invidiabile capacità di non fare un cazzo senza annoiarmi.

9 thoughts on “Info

  1. ciao, ho scoperto oggi il tuo blog … lasciatelo dire: sei fulminata!!! ahhahaha mi piace tantissimo il tuo stile mi fa molta invidia (nel senso più buono che esiste) ….
    mi ritrovo tantissimo nella tua descrizione ..
    io non scrivo mai!! ma non sono riuscita a non lasciarti un mio giudizio (che se ti ho ben letto non credo ti importi più di tanto .. ma è giusto così ^_^). Mi piace il tuo modo di esprimerti, senza peli sulla lingua e senza tanti giri di parole .. ti esprimi in un modo splendido semplice e ricercato contemporaneamente e soprattutto non ti limiti nelle “parolacce” .. non necessarie, è vero, ma che quasi sempre esprimono meglio i concetti!!! Adoro la tua ironia.
    Mi sembra (scusa se sbaglio) che il tuo blog riguardi in maggioranza “romanzi rosa” quindi se ti capita, se ti ispirano mi piacerebbe molto leggere cosa ne pensi di scrittrici come Emma Chase, Diana Gabaldon e Kinsella.

    Mi piace

  2. ahahahahahahah
    Grazie mille Giovi !!!!
    In realtà non è che non mi interessa quello che pensano gli altri, o non apprezzo eventuali commenti, solo che quando ho deciso di aprire un nuovo blog, ho anche deciso di non preoccuparmi eccessivamente del parere degli altri.
    Ho deliberatamente scelto di non farmi ossessionare dal parere altrui. Mi piace confrontarmi, quindi quando un lettore mi dice “ma che stronzata hai scritto, il libro fa schifo/è bellissimo” cerco di non farmi influenzare o di non arrabbiarmi….

    Mi sono segnata le autrici che hai indicato…
    di Emma Chase ho letto “Non cercarmi mai più” che ho trovato carino e divertente… ma credo di averlo letto quando ancora non avevo aperto questo blog… ed ho acquistato “Cercami ancora” che però non ho ancora letto… Sono titubante perchè temo che essendo un seguito mi deluda molto (venero i libri auto conclusivi, anche se poi finisco sempre ad impegolarmi con saghe interminabili).

    La saga di Diana Gabaldon mi sembrava interessante (leggendo le trame) ma mi spaventa la lunghezza…. mi sa che non sono ancora pronta.

    Della Kinsella non ho letto nulla. Tutti me ne parlano benissimo ma al momento non mi attira.

    Effettivamente nell’ultimo anno leggo principalmente romance storici, mi è presa la fissa, quindi vado avanti finchè non si esaurisce, poi onestamente, mi distraggono da problemi seri sui quali sono stanca di arrovellarmi 🙂

    Grazie ancora dei complimenti e sentiti liberissima di commentare quando vuoi e anche di criticare… adoro gli scambi verbali accesi 😉

    Mi piace

  3. Complimenti, mi piaci, sei diretta e senza peli sulla lingua, quello che pensi lo scrivi senza affannarti troppo per quello che dicono (e giudicano) gli altri di te, e fai bene!
    Ascoltare anche gli altri è importante, vero, ma solo quando l’ascolto è reciproco e quindi può diventare una solida base per costruire qualcosa.
    Mi ha colpito tutto quello che hai scritto in particolare sulla devozione o sottomissione in campo erotico, le tue osservazioni su libri che hanno fatto dell’erotismo trasgressivo una moda fin troppo abusata… e come non essere d’accordo con quanto hai esposto?
    Amo anch’io la scrittura, che è per me sempre una forma di catarsi prima che una forma di espressione artistica dell’essere umano.
    Dici che ami anche molto leggere e allora ti invito a prendere coraggio e tempo per immergerti in una lettura impegnativa…ma gratuita, dalle implicazioni psicologiche cupe e al limite del borderline…stò parlando di feticismi, (foot)fetish, bdsm e di forme di erotismo e sessualità non propriamente convenzionali.
    Ti auguro fortuna, successo, salute e tanta felicità, quella che cerchiamo tutti e con la quale vorremmo riempire ogni giorno della nostra vita.
    cordialmente
    Doctor R.
    autore del saggio “Profumo di zoccoli”
    http://doctorretifist.wordpress.com
    http://www.facebook.com/profumodizoccoli

    Mi piace

    • Grazie mille Doctor R per i complimenti 🙂
      sono molto interessata al tuo libro e non vedo l’ora di leggerlo.

      In realtà avrei un mucchio di domande che mi piacerebbe avessero una risposta, in merito a quelle che vengono definite “perversioni” dalla maggior parte della gente ma che secondo me sono semplicemente inclinazioni personali.

      cmq. non è questo il luogo.
      Attendo la psw per potermi dedicare alla lettura del tuo saggio.

      A presto
      P.

      Mi piace

  4. Grazie anche te Poschina per l’interesse mostrato verso la mia modesta pubblicazione.
    Ho risposto alla tua richiesta di lettura del libro …leggilo con tutta calma e senza farti prendere dalla smania di saltare i capitoli in avanti. Il libro può essere meglio digerito e compreso solo procedendo nell’ordine sequenziale imposto dai suoi capitoli.
    Spero che i suoi contenuti testuali e grafici non ti provochino uno shock e che potrai cogliere a pieno il senso di quello che ho scritto, sollevandoti riflessioni e domande a cui sarò lieto di potere contribuire con qualche risposta. Buona lettura e buone vacanze estive nel caso tu decida di prenderti una pausa…
    Doc 😉

    Mi piace

  5. Ciao, mi sono imbattuta per caso sul tuo blog e devo ammettere che leggere la tua presentazione mi ha fatto sentire un po’ a casa…ahahah!!! Mi è un tantino familiare, sai? In pratica condivido tutto ciò che hai scritto, soprattutto la parte in cui dici che ti incazzi per un nollulla!!! 😉

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...