Il Listone – Gennaio 2015

Questo mese è cominciato e finito con Miss Black, il che è sempre, o quasi, una garanzia di lettura piacevole.
Sono svaccata a letto che mi preparo ad incominciare una nuova lettura ma soprattutto a digerire le deu fettazze di torta alla crema che mi sono scofanata in onore del mio trentacinquesimo compleanno, che cadeva giusto giusto ieri, 31 gennaio.
Qindi “tanti auguri a me !!!!! Tanti auguri a me!!!!! Tanti auguri Poschinaaaaaaa…… tanti auguri a meeee!!!!!”

Sono anche un po’ frustrata da un pomeriggio passato alla ricerca di un regalo che non sono riuscita a trovare, ma in compenso sono stata in grado di comprare un frullatore inutile e un telecomando di quelli All-in-one per sostituire la smenazzata dei 3 telecomandi diversi perennemente in giro per gestire i dispositivi.
Minchia quanta roba !!!!!

Ma passiamo alle cose serie… le letture di Gennaio:

– Dovere di Cronaca _ Miss Black   6
– La Candidata _ Miss Black    6,5
– Le Sorprese di una Lady – Mary Jo Putney   4,5
– La Piccante Proposta di Miss Leha _ Wendy Soliman   6
– Un irresistibile Furfante _ Sarah MacLean   6
– Di Ghiaccio e d’Oro _ Angela White   5
– Il Cavaliere del Re _ Kinley MacGregor   5
– Un Amore Troppo Prezioso _ Stephanie Laurens  2
– Il Club _ Sharon Page   5,5
– Atlas Shrugged _ Ayn Rand    10
– Fantasie Proibite _ Cheryl Holt  indifferentemente dal 4 all’8, a seconda del momento
– Intime Promesse _ Sherry Thomas   8
– Involontarie Seduzioni _ Miss Black   6,5

Posso onestamente ritenermi moderatamente soddisfatta.
Ok, ho avuto momenti letterari migliori ma santissima madonna, anche periodi di buio totale, quindi accontentiamoci…almeno stavolta.

Febbraio è cominciato da 47 minuti e per ora tutto va bene….. riuscirà la Thomas a confermare l’ottima opinione che mi sono fatta di lei?
Troverò la forza di cominciare a leggere Odyssea 3 sapendo che poi bestemmierò in turcomanno perchè dovrò aspettare troppo per leggere il quarto?
Il nuovo libro di Alessia Gazzola, mi mostrerà un’Alice matura ed intraprendente o tornerà ad essere vittima di Malcomess Jr?

Ai posteri l’ardua sentenza.

Ma soprattutto…… perchè hanno pubblicato in italiano il 4° libro della MacLean e non il terzo? Demenza collettiva? Idiozia virale? Semplicemente Italian Style?
Bah…. se qualcuno mi illumina gliene sarò eternamente grata.

Poschina

Annunci

8 thoughts on “Il Listone – Gennaio 2015

  1. allora Auguri! 🙂

    Un irresistibile furfante l’ho letto, caruccio, ma è il primo di una nuova serie (teoricamente da leggere dopo quella dei numeri). Penso che il problema sia l’editore. La serie dei numeri è della Leggereditore mentre questa – Rules of scoundrels – è della Mondadori. Perciò eccoci servite.

    Un amore troppo prezioso è della serie Cynster vero? letto moooolto tempo fa e devo dire che poche serie mi hanno smarronata come i Cynster che invece è piaciuta ai più 😉

    Ho in giacenza la serie della Soliman, vale la pena?

    Mi piace

    • Allora… la Soliman….
      Non mi ha fatto pena però sinceramente mi aspettavo qualcosa di più dalla trama… lo definirei un libro onesto per passare qualche ora di relax, però nulla di più 😉

      Mi piace

  2. Ricordo che Intime promesse piacque molto anche a me.

    Per quanto riguarda l’ultimo romanzo della Gazzola, ho finito per comprare l’e-book, anche se io leggo solo le parti tra Alice e Claudio. In verità ero troppo curiosa e il mio ritorno in Italia è troppo lontano e non riuscivo ad aspettare che qualcuno me lo prestasse.

    Ho trovato queso romanzo (leggi le parti tra Claudio e Alice) molto diverso dai precedenti. Mi sono persino chiesta se la Gazzola avesse cambiato copy editor. Non intendo fare spoiler, quindi mi riferirò solo alle scelte di linguaggio. Non ci sono più riferimenti a gel, mentine, Declaration, appare spessissimo CC (per Claudio, ovviamente.) Mah, forse la decisione di tratteggiare un’Alice che vede Claudio in modo diverso è dovuto al fatto che tra i due accade parecchio in Una lunga estate crudele… Ho finito addirittura col pensare che, probabilmente, il prossimo romanzo sarà l’ultimo e, quindi, questo serviva da sorta di preparazione.

    Ovviamente la mia visione è limitata e non attendibile, visto il peculiare modo in cui leggo i libri della Gazzola.

    In bocca al lupo con le letture di febbraio.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...