Il Listone – Luglio 2014

Oggi è il 31 Luglio. Giornata magnifica. Splende il sole, è passato un altro mese, ho letto un botto e tra 15 fottutissimi giorni sarò in ferie.
Sto cercando di non farmi venire un attacco di ulcera a causa delle 112 riunioni-fiume che i miei colleghi hanno visto bene di piazzare tra oggi e domani perchè poi sapete, LORO vanno in ferie e vogliono concludere prima delle vacanze.
Poveri cicci-bucci.
Vanno capiti, compresi, coccolati, rassicurati.
Mi vendicherò alla prima occasione.

Bando alle ciance.
Ecco a voi il Listone di Luglio.
Impressionante la quantità di libri con voto superiore al 4,5. Secondo me sono stata eccessivamente comprensiva. Pensate che oggi mentre correvo per raccattare il Financial Times perchè all’AD era venuto il prurito di volerlo leggere immediatamente, ho sorriso spontaneamente ad una bambina quattrenne. Qui c’è bisogno di ferie….

Ovviamente non ho finito con le riletture atte a farvi comprendere come mai sono diventata quella che sono, continueremo anche ad Agosto, per la vostra incommensurabile gioia.

– Jane Eyre – Charlotte Bronte   10
– Lettere Scarlatte _ Nicola Cornick  5
– Scintilla _ Miss Black   6,5
– Il Conte di Montecristo _ Alexandre Dumas  10
– L’Amore che Viene _ Lisa Kleypas  6
– Il Maggiordomo di Lord Westham   6,5
– Nel Vortice _ Miss Black  6,5
– Ti Amerò per Sempre _ Lisa Kleypas  6
– Against all Odds _ Lisa Kleypas   7
Tutto Cambierà _ maggie Osborne  7
– Le Notti di Madeline 2 _ Miss Black  7
Come d’Incanto _ Elizabeth Hoyt   7
– Inattese Seduzioni _ Elizabeth Hoyt   6,5
– Le Notti di Salem _ Stephen King   10
– Cuore Selvaggio _ Elizabth Hoyt   5,5
– Lasciati Amare _ Elizabeth Hoyt   5,5
– Regole d’Amore _ Christina Dodd  5
– Troppo Bello per Essere Vero _ Kristan Higgins  4,5
– Il Grido del Desiderio _ Robin Schone  8

Ora, voi non lo sapete ma è stato anche il mese in cui mi sono dedicata anima e corpo alle letture di libri con copertine oscene. Ha vinto il premio questa:

passione_32Mi è stata segnalata da una lettrice fedele – grazie Simo – e la cosa più impressionante è che ho rotto gli indugi, acquistato il libro e mi è piaciuto un botto!!! Giuro che la lezione mi è servita e farò lo sforzo, in futuro, di non farmi influenzare eccessivamente dalle cover imbarazzanti.
Sono anche onesta.
Se non fossi stata protetta dall’anonimato del Kindle, io questo libro non avrei mai avuto il coraggio di portarlo in giro.
Vorrei evitare di finire sulla copertina di “Chi” con titoloni imbarazzanti quali “A Poschina piace sentire il baffo” o roba simile.
Ho una reputazione da difendere.

Poschina

 

Annunci

3 thoughts on “Il Listone – Luglio 2014

  1. azz ma quanto leggi??? complimentoni ahahaha
    Io adoro la Schone, i suoi libri vengono snobbati in italia perchè considerati troppo spinti ???!!! quando le case editrici stanno pubblicando delle ciofeche inverosimili. Pazzesco. I libri della Schone hanno sempre un capo e una coda, una trama avvincente e un punto di vista femminista che non guasta.
    Siccome sono una rompiballe devo puntualizzare che prima del Grido del desiderio avresti dovuto leggere Gli amanti dello scandalo (1 e 2, si perchè gli editori hanno pensato bene di dividere il romanzo in due parti) dove i personaggi del Grido vengono introdotti. E’ un romanzo bellissimo, in my opinion of course. Ho visto che su Amazon i due romanzi non sono più in vendita (e ti pareva) ma li puoi trovare in cartaceo su comprovendolibri al costo di 5 euro in tutto. Se li compri avvertimi così tengo d’occhio Chi, Visto e Novella 2000 😀

    P.S. chi è questa Miss Black che ti è piaciuta alquanto?

    Mi piace

    • E’ stata davvero una bella scoperta perchè il libro, sempre restando nei limiti del genere, affronta argomenti profondi. I personaggi sono realistici e ben delineati. E poi mi sono subito appassionata alla causa. Come non capire Rose e Jack? Come non assecondare la loro passione?
      Davvero interessante.
      Comprerò sicuramente gli altri e li leggerò chiusa in casa, persiane sbarrate e solo quando sarò in casa da sola … ahahahhahahahahha

      Miss Black è una scrittrice di libri erotici.
      Sono racconti brevi, di diverso genere, a me piacciono molto.
      Alcuni sono finiti addirittura tra i comfort book.
      Il linguaggio è esplicito e non viene nascosto nulla, ma hanno tutti una trama ben delineata e il sesso non è nè casuale nè fine a se stesso.
      Regalano ottimi momenti di evasione senza essere privi di contenuto.

      Guarda, se penso alle schifezze che pubblicano e che ci spacciano per letteratura mi imbestialisco. Poi dico… troppo spinti? Seriously? Ma alla mia età, sarò pur libera di leggere scene hot se non mi infastidiscono. Basterebbe fare una serie “Erotic” e non si correrebbe il rischio che qualche impressionabile pulzella si trovasse per le mani un libro osè.

      Siamo davvero fermi al medioevo !!!

      Mi piace

  2. Grazie per le info, allora prossimamente mi butterò sulla Miss.
    A proposito di comfort books io ho appena riletto Mister Impossible della serie Carsington. Mi piace troppo il “bue ottuso”!

    Buone vacanze 🙂

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...